PHARO

pharoIl Laser Scanner di Sicurezza PHARO è un dispositivo optoelettronico per la protezione antinfortunistica di operatori esposti a rischi derivanti sia da macchine e impianti con organi pericolosi in movimento sia da eventuali collisioni con veicoli a guida automatica (AGV).

 

Con il Laser Scanner di Sicurezza PHARO è possibile creare aree orizzontali o verticali protette programmabili di forma variabile adatte a tutte le applicazioni senza necessità di utilizzare un riflettore o un ricevitore separato.

 

Il dispositivo non necessita di unità di controllo esterna in quanto tutte le funzioni di sicurezza sono integrate.
Ogni sensore può creare 2 zone controllate programmabili in modo indipendente:

  • 2 zone di sicurezza con raggio massimo di 4 metri
  • 2 zone di pre-allarme con raggio massimo di 20 metri

 

Livello di sicurezza: Tipo 3 – SIL 2 - SILCL 2 - PL d - Cat. 3

Informazioni aggiuntive

  • Conformità:
    • 2006/42/CE: "Direttiva Macchine".
    • 2014/30/EU: "Direttiva Compatibilità Elettromagnetica".
    • 2014/35/EU: "Direttiva Bassa Tensione".
    • EN 61496-1:2004/A1:2008 "Sicurezza del macchinario - Apparecchi elettrosensibili di protezione - Prescrizioni generali e prove".
    • IEC 61496-3:2008 "Sicurezza del macchinario - Apparecchi elettrosensibili di protezione - Requisiti particolari per dispositivi di protezione scanner".
    • EN 62061:2005 “Sicurezza funzionale dei sistemi elettrici, elettronici ed elettronici programmabili per i sistemi di controllo delle macchine”.
    • EN ISO 13849-1:2008 + AC:2009 "Sicurezza del macchinario – Parti dei sistemi di comando legate alla sicurezza – Principi generali per la progettazione".
    • IEC 61508 parti 1-7:1998/2000 "Sicurezza funzionale dei sistemi elettrici elettronici ed elettronici programmabili per i sistemi di sicurezza".
    • EN 50178:1997 "Apparecchiature elettroniche da utilizzare negli impianti di potenza".
    • EN 60204-1:2006/A1:2009 "Sicurezza del macchinario - Equipaggiamento elettrico della macchina".
    • EN 60950-1:2006/A1:2010 "Apparecchiature per la tecnologia dell'informazione - Sicurezza."
    • UL (C+US) per Canada e USA.
    • ANSI B11..19:2003
    • ANSI/RIA. R15.06:1999

  • Modelli disponibili:
    PHR 332
    • Livello di sicurezza:
      • Tipo 3 secondo EN 61496-3;
      • SIL 2 - secondo IEC 61508
      • SILCL 2 secondo IEC 62061;
      • PL d – Cat. 3 secondo EN ISO 13849-1
    • Area di scansione: 190° / 4 m di raggio.
    • Risoluzioni configurabili da 30 mm a 150 mm: dal rilevamento mano al controllo d'accesso.
    • Software di configurazione mediante porta seriale RS232
    • Programmazione mediante:
      • interfaccia grafica utente;
      • autoapprendimento
      • trasferimento dati da file (da PC o da altro laser scanner).
    • Ampia diagnostica tramite display e uscita seriale remota.
    • Start/Restart interlock integrato, selezionabile.
    • Ingresso di feedback per il controllo dei relè esterni (EDM).

     

  • Caratteristiche tecniche:
    • 2 zone di sicurezza e 2 zone di pre-allarme.
    • Dispone di un Modulo Memoria Configurazione integrato.
    • Sorgente luminosa diodo laser - lunghezza d’onda 905 nm
    • Classe sorgente Laser 1 - secondo EN 60825-1
    • Angolo di scansione 190°
    • Risoluzione angolare 0,25° / 0,50°
    • Tempo di risposta (ms) configurabile 60 / 120 (con 2 scansioni)
    • Segnalazioni display a 7 segmenti e led per autodiagnosi e stato sensore
    • Alimentazione (Vcc) 24 -30% +20%
    • Collegamenti elettrici lunghezza cavi 30 m, sezione 0,5 mm²
    • Grado di protezione IP 65
    • Temperatura operativa (°C) -10 / +50

     

    ZONA DI SICUREZZA
    • Portata max (m) 4 di raggio
    • Risoluzione (mm) 30 - 40 - 50 - 70 - 150 configurabile
    • Riflettività min. ostacolo 1,8%
    • Uscite di sicurezza 2 PNP autocontrollate - 500 mA a 24 Vcc

     

    ZONA DI PRE-ALLARME
    • Portata max (m) 20 di raggio (per oggetti con riflettività 20%)
    • Risoluzione (mm) dipendente dalla distanza dell’ostacolo
    • Riflettività min. ostacolo 20% a 20 m
    • Uscita di segnalazione 1 PNP – 200 mA a 24 Vcc

     

     

     

     

     

     

     

     

  • Ideale per la protezione di:
    • Robot industriali
    • Macchine curvatubi
    • Impianti e robot di saldatura
    • Centri di lavoro
    • Linee di montaggio e assemblaggio
    • Magazzini automatici industriali
    • Piattaforme elevatori
    • Veicoli a guida automatica AGV
    • Possibilità di utilizzo per rilievi dimensionali di posizione e di sagoma.
  • Download documentazione:

     

    Visualizza i manuali disponibili.

     

     

     

     

  • Certificazioni:
    •  
    •  
    •  
    •